Abitare Roma

Il 21 aprile, presso la Sala della Stampa Estera, è stata presentata la ricerca “Abitare Roma”, elaborata dalle associazioni Italiadecide e Roma! Puoi dirlo forte. Una squadra interdisciplinare di giovani ricercatori e professionisti ha lavorato per mesi, fornendo un contributo di analisi e proposta sulla città. Io, con il supporto di Mila Splendiani, ho contribuito alla ricerca per la parte che riguarda i settori riuniti di Urbanistica e Ambiente.

Schermata 04-2457503 alle 07.34.35

Qui il pdf: Abitare-Roma_final_rev

Qui il pdf della versione integrale della mia ricerca sul metabolismo della città, realizzata in collaborazione con Mila Splendiani: Abitare Roma. Appunti sul metabolismo urbano

Il report è articolato in 3 parti: Roma 2015-2050, Roma in Numeri, Una visione e 10 proposte.

La prima parte cerca di spiegare perchè è indispensabile ricostruire una visione unitaria di due settori così strettamente connessi ma oggi amministrativamente e concettualmente divisi, l’urbanistica e l’ambiente. Ancora, rispondendo alla struttura di fondo data all’insieme della ricerca, la prima parte fornisce una sintesi sullo stato di urbanistica e ambiente, guardando allo stato delle cose e delle politiche attuate in particolare dall’ammnistrazione Marino, individuando criticità e potenzialità per la città e le politiche future.

02_Consumo di suolo_Italia.jpgLa seconda parte, Roma in Numeri, fornisce alcuni dati quantitativi ed introduce alcuni strumenti critici per la lettura qualitativa di alcuni fenomeni territoriali come il consumo di suolo, l’indice di dispersione, l’indice di sprawl. La lettura dei dati è facilitata attraverso il confronto con un’altra città italiana, Milano, ed una città europea assunta come riferimento virtuoso, Stoccolma. Suolo, verde pubblico, aree agricole, acqua, aria, mobilità, rifiuti, energia, sono le variabili considerate ed oggetto di misura e confronto.

05_aree erose.jpg

L’ultima breve sezione è dedicata ad un elenco di 10 possibili proposte per il futuro della città.

Here the first chapter in English: Inhabiting Rome

Buona lettura!

.

.

.

About paesaggisensibili

Architect and senior fellow of the McLuhan Program in Culture and Technology of Toronto University, I'm a member of the board of directors of the Italian National Institute of Architecture (IN/ARCH) in Rome, where since 2003 I am in charge of the Institute Master Programs. My studies are rooted in the fields of architecture and philosophy of science with a special interest in biology and anthropology. Key words for my research are: Man, Space, Nature, Technique, Webness, Ecology, Relations, Interactions, Resources, Energy, Landscape, Footprint, Past and Future. My goal is to build critical understanding of the present to suggest useful strategies to build the future.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: